Sottocamicie antiproiettile disponibili presso Tecnospy

 
 
 
 
PROTEZIONE :
NIJ IIIA 0101.04 - ISO 4 = 9mm.
124 grain full metal jacket
44magnum 240 grain jacketed hollow points 436 mt/sec.

 
 
 


SOTTOCAMICIA ANTIPROIETTILE IN DYNEEMA
Sottocamicia anti-proiettile, ultra leggero, 6 punti di chiusura, regolabili con tasche per placche aggiuntive.
Mis. I , II III e IV. Fodera con tessuto traspirante verso il corpo.

Il Dyneema ® è la fibra di polietilene più forte del mondo, il cui processo produttivo è stato inventato, registrato e commercializzato dalla DSM-Olanda.

Le fibre di Dyneema non contengono sostanze chimiche di alcun genere, che siano suscettibili agli attacchi di agenti aggressivi come acqua, umidità, raggi UV e microrganismi, e pertanto non si dilatano o scompongono a contatto con acqua, acqua di mare o sudore.
ll punto di fusione del Dyneema è tra i +144°e i +152° e quindi, la fibra può essere usata ad una
temperatura tra -150° e +70°, senza perdere alcuna proprietà. Anche brevi esposizioni a temperature più alte non causeranno alcuna seria perdita di capacità.
Sin dal 1992 il Dyneema UD-SB (materiale balistico basato sulla fibra del Dyneema) è stato il prodotto leader nel mondo, tra quelli usati per i giubbini anti-proiettile “soft”.
 
COME SONO CONFEZIONATI I GIUBBINI DI "VECCHIA TECNOLOGIA"
Il modo tradizionale di fermare i proiettili era di "catturarli" con diversi strati di materiale tessuto con le più forti fibre conosciute in quel momento.Quando un proiettile passa attraverso uno strato di materiale tessuto, la sua punta incontra ed interessa migliaia di piccole fibre. Queste fibre verranno stirate e spezzate, mentre l'energia passerà dalle fibre a tutto il tessuto. Nel suo passaggio attraverso ogni strato successivo del tessuto, il proiettile continuerà a perdere energia e verrà deformato o schiacciato, eventualmente portato allo stop definitivo.
Il metodo tradizionale funziona bene con proiettili più morbidi e meno veloci, ma l'alta velocità dei proiettili blindati in acciaio che gli operatori incontrano oggi, spinge i materiali di fibre tessute ai loro limiti.
 
In situazioni di colpo inclinato o di raffiche di proiettili sparati da armi automatiche, il proiettile potrebbe attualmente "scivolare attraverso" gli strati della materia, separando la trama individuale di ogni filo tessuto.
L'unica soluzione è aggiungere altri strati di materia o cucire insieme i già conosciuti strati di aramid, imbottire e rinforzare fino ad incontrare gli standard richiesti di deformazione interna per il trauma da impatto; il che significa spesso peso eccessivo e poca vestibilità.
Al contrario,la blindatura in Dyneema è altamente capace nel disperdere lateralmente la forza dell'impatto.
 
COME ?…….
Il grande vantaggio di lavorare le fibre di Dyneema come un materiale composito unidirezionale
(Dyneema –UD) invece che come un normale tessuto, è che si ottiene un materiale senza punti di incrocio.
L’impatto del proiettile crea una serie di “onde d’urto” che vanno a rifrangersi contro tutti i punti d’incrocio che incontrano in un tessuto “normale”: questo non avviene con il Dyneema UD perché la sua struttura unica non presenta tali barriere e agisce meglio nell’incontro con pallottole ad alta velocità, disperdendone l'energia più velocemente e sfruttando una superficie più ampia di quanto sia possibile con materiali tessuti.
Ogni singolo strato si assume il grande compito di assorbire e dissolvere lo schock prima che passi allo strato successivo. Sebbene pesi meno, la protezione in Dyneema è costituita da più strati di materiale ad alta resistenza di ogni altro anti-proiettile convenzionale.
C'è grandissima aderenza tra gli strati, il che minimizza la deformazione interna - trauma da
impatto.
 
TRAUMA = PERICOLOSO DANNO INTERNO PER IL CORPO
 
Il trauma da impatto avviene quando l'energia del proiettile si trasferisce dalla protezione al corpo. La convenzionale "blindatura" tessuta porta ad una sostanziosa deformazione del materiale sul punto di impatto, dovuta in gran parte allo spostamento laterale tra gli strati, persino con un singolo colpo : questo incrementa la sensibilità al trauma e nello stesso tempo diminuisce l'area di copertura.
 
Un altro vantaggio del Dyneema UD in confronto all’ aramid è che le fibre uni-direzionali distribuiscono l’energia dell’impatto il più lontano possibile dal punto stesso, il che riduce la profondità del trauma.
 
I GIUBBINI TESSUTI DANNO MENO PROTEZIONE !
Nei giubbini antiproiettili in Kevlar o Twaron (aramid)l'assorbimento di pioggia, sudore e umidità,causa ben un 60% di perdita di protezione e ripetute esposizioni ne riducono drasticamente la durata utile.
L'esposizione dei giubbini costruiti con i materiali di cui sopra al sole, alla luce intensa o persino alla luce elettrica porterà ad una incisiva perdita di protezione nel tempo. Inoltre, i giubbini "convenzionali" si impregnano se sommersi. Invece, i giubbini fabbricati con il Dyneema non assorbono acqua, non soffrono umidità, acqua salata, sudore, luce o raggi solari, non perdono capacità di protezione e galleggiano sull'acqua. Ripetute esposizioni non ne riducono la durata utile.

PERCHE'SCEGLIERE DYNEEMA ?
Dyneema è la fibra 100% più forte dei materiali già conosciuti come il TWARON e KEVLAR
 
(Aramid) ed è stato sviluppato per proteggere dalle sempre più forti e più veloci munizioni di oggi e dai colpi obliqui. Dyneema è 15 volte più forte dell'acciaio e ad oggi è uno dei migliori materiali in assoluto tra quelli per la protezione balistica.
Dyneema fu originariamente studiato per applicazioni nella scienza aerospaziale; dal 1992 ad oggi, le continue sperimentazioni hanno permesso di incrementarne le proprietà, giungendo al DYNEEMA UD-SB31 . E' un prodotto balistico estremamente leggero che fornisce la più grande protezione contro colpi obliqui, raffiche, trauma da impatto e oggetti appuntiti.
 
Il prodotto finito è costituito da una fitta rete di robusti, microscopici filamenti, allineati così strettamente da sovrapporsi, al punto che le fessure risultano virtualmente inesistenti e non ci sono cedimenti di alcun tipo nella costruzione.
La combinazione di una eccellente potenza bloccante ed una bassa ricettività al trauma, rendono possibile disegnare un gilet di peso molto più leggero. Non c’è bisogno di punti incrociati ,cosicchè il gilet mantiene la massima flessibilità e comfort di vestibilità.
I gilet in Dyneema UD-SB (soft ballistic composite) sono protezione leggerissima fino al livello NIJ IIIA.

QUESTI GIUBBINI SONO TRA I PIU' LEGGERI E SOTTILI NEL MONDO

Volete saperne di più?

Siamo lieti di darvi ulteriori informazioni sui nostri servizi e le nostre prestazioni. Contattateci al numero +39 02 89530774 o compilate il nostro modulo online.

 

 

 

 

TECNOSPY

 

Viale Certosa, 60

20155 - Milano

Tel.: +39 02 89 530 774

E-mail: info@tecnospy.it

 

TECNOSPY

 

Via Augusto Anfossi, 15

20135 - Milano

Tel.: +39 02 45 493 141

E-mail: info@tecnospy.it

 

TECNOSPY

 

Viale Abruzzi, 88

20131 - Milano

Tel.: +39 02 39 469 950

E-mail: info@tecnospy.it

 

TECNOSPY

c/o  CRIME CAFE'

 

Per fissare un appuntamento presso la nostra sede di Roma, si prega di contattare il seguente numero:+39 348 360 1016

 

LE NOSTRI SEDI IN SVIZZERA:

 

TECNOSPY

 

Via Rodari 4

 

Maroggia (Ticino) Svizzera

Tel.: +41 (0) 916001237

Mob.: +41 (0) 791985463

E-mail: info@tecnospy.ch

 

Presso la nostra sede svizzera, si riceve solo su appuntamento.

                                  

Bonifiche Ambientali Milano

Bonifiche Ambientali Monza

Bonifiche Ambientali Novara

Bonifiche Ambientali Venezia

Bonifiche Ambientali Gallarate

Bonifiche Ambientali Legnano

Bonifiche Ambientali Mantova

Bonifiche Ambientali Cremona

Bonifiche Ambientali Vigevano

Bonifiche Ambientali Biella

Bonifiche Ambientali Cuneo

Bonifiche Ambientali Trento

Bonifiche Ambientali Torino

Bonifiche Ambientali Verona

Bonifiche Ambientali Venezia

Bonifiche Ambientali Genova

Bonifiche Ambientali Bologna

Bonifiche Ambientali Venezia

Bonifiche Ambientali Firenze

Bonifiche Ambientali Ferrara

Bonifiche Ambientali Parma

Bonifiche Ambientali Como

Bonifiche Ambientali Lecco

Bonifiche Ambientali Alessandria

Bonifiche Ambientali Piacenza

Bonifiche Ambientali Pavia

Bonifiche Ambientali Bergamo

Bonifiche Ambientali Brescia

Bonifiche Ambientali Vicenza

Bonifiche Ambientali Lombardia

Bonifiche Ambientali Liguria

Bonifiche Ambientali Piemonte

Bonifiche Ambientali Trentino-Alto Adige

Bonifiche Ambientali Valle d’Asta

Bonifiche Ambientali Emilia-Romagna

Bonifiche Ambientali Friuli-Venezia Giulia

Bonifiche Ambientali Toscana

Intercettazioni ambientali Milano

Intercettazioni ambientali Monza

Intercettazioni ambientali Novara

Intercettazioni ambientali Venezia

Intercettazioni ambientali Gallarate

Intercettazioni ambientali Legnano

Intercettazioni ambientali Mantova

Intercettazioni ambientali Cremona

Intercettazioni ambientali Vigevano

Intercettazioni ambientali Biella

Intercettazioni ambientali Cuneo

Intercettazioni ambientali Trento

Intercettazioni ambientali Torino

Intercettazioni ambientali Verona

Intercettazioni ambientali Venezia

Intercettazioni ambientali Genova

Intercettazioni ambientali Bologna

Intercettazioni ambientali Venezia

Intercettazioni ambientali Firenze

Intercettazioni ambientali Ferrara

Intercettazioni ambientali Parma

Intercettazioni ambientali Alessandria

Intercettazioni ambientali Piacenza

Intercettazioni ambientali Pavia

Intercettazioni ambientali Bergamo

Intercettazioni ambientali Brescia

Intercettazioni ambientali Vicenza

Intercettazioni ambientali Lombardia

Intercettazioni ambientali Liguria

Intercettazioni ambientali Piemonte

Intercettazioni ambientali Trentino-Alto Adige

Intercettazioni ambientali Valle d’Asta

Intercettazioni ambientali Emilia-Romagna

Intercettazioni ambientali Friuli-Venezia Giulia

Intercettazioni ambientali Toscana

Bonifiche microspie Milano

Bonifiche microspie Monza

Bonifiche microspie Novara

Bonifiche microspie Venezia

Bonifiche microspie Gallarate

Bonifiche microspie Legnano

Bonifiche microspie Mantova

Bonifiche microspie Cremona

Bonifiche microspie Vigevano

Bonifiche microspie Biella

Bonifiche microspie Cuneo

Bonifiche microspie Trento

Bonifiche microspie Torino

Bonifiche microspie Verona

Bonifiche microspie Venezia

Bonifiche microspie Genova

Bonifiche microspie Bologna

Bonifiche microspie Venezia

Bonifiche microspie Firenze

Bonifiche microspie Ferrara

Bonifiche microspie Parma

Bonifiche microspie Alessandria

Bonifiche microspie Piacenza

Bonifiche microspie Pavia

Bonifiche microspie Bergamo

Bonifiche microspie Brescia

Bonifiche microspie Vicenza

Bonifiche microspie Lombardia

Bonifiche microspie Liguria

Bonifiche microspie Piemonte

Bonifiche microspie Trentino-Alto Adige

Bonifiche microspie Valle d’Asta

Bonifiche microspie Emilia-Romagna

Bonifiche microspie Friuli-Venezia Giulia

Bonifiche microspie Toscana

 

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Tecnospy - Tecnologie Investigative, Bonifiche Ambientali, Milano - Lugano Mendrisio Bellinzona Ticino Svizzera